Grande attesa per la 6 ore di Roma

E’ tutto pronto per l’attesissima 6 ore di Roma giunta alla 26° edizione. Anche quest’anno si preannuncia una gara ricca di novità sia dal punto di vista tecnico che dei piloti.
Parteciperanno diverse vetture della categoria GT e la combattutissima classe prototipi che sarà affollata, si prevede una grande battaglia tra loro e nei confronti delle vetture Gran Turismo per la posizione assoluta, e si aggiunge una vettura prototipo LM3 portata in pista dal team Euro International.
Tra i piloti spiccano i nomi degli ex formula 1, Robert Kubica e Giancarlo Fisichella che alzano chiaramente il livello di questa edizione, oltre ad altri forti piloti italiani tra i quali l’imolese Gabriele Lancieri che sarà della partita tra i prototipi e per l’assoluto, insieme a Luca Pirri Ardizzone e Diego Romanini sulla Wolf Honda.
Non mancherà quindi la battaglia in pista per la singola gara di 6 ore e tra l’altro sarà la gara finale del campionato Endurance Champiopn Cup (ECC) dove vede i piloti Lancieri e Pirri in lizza per il campionato.

PROGRAMMA

  • sabato 12 novembre : ore 9,00/9,45 prove libere 1
  • ore 10,50/11,35 prove libere 2
  • ore 12,45/13,30 qualifiche
  • domenica 13 novembre: ore 9,45/15/45 GARA 6H

Siamo pronti per questo gran finale di stagione – esordisce Lancieri – Tutto il team è carico e noi piloti siamo
molto affiatati per fare bene sulla singola gara ed abbiamo anche la responsabilità di una stagione in quanto ci si gioca tutto domenica a Vallelunga. Sappiamo che non sarà facile perché le variabili sono tante oltre all’agguerrita concorrenza tra la nostra categoria e le Gran Turismo, dove, tra l’altro ci sono vetture super
performanti con piloti di notevole esperienza! Inoltre un altra variabile può essere la pioggia in quanto al
momento è prevista nella fase centrale di gara. Ma proprio questo ci da’ uno stimolo maggiore per fare bene e ce la metteremo tutta.

Non ci resta quindi che attendere qualche giorno per vedere come finirà questa 26° edizione della 6 ore di Roma, dove tutti gli appassionati possono seguire direttamente in pista con l’ingresso gratuito sia in tribuna che nel paddock.
Per chi non potrà essere presente potrà seguire direttamente la gara attraverso la diretta streaming collegandosi col sito web peronirace.it. Le stesse immagini saranno anche visibili sul sito di Aci Vallelunga, sul sito web del quotidiano sportivo Corriere dello Sport e su quello del magazine motoristico nazionale Autosprint.

Condividi su Facebook